Simone de Colle

Simone de Colle è professore associato di Business Ethics & Strategy alla IÉSEG School of Management di Parigi. Nato a Verona nel 1967, da oltre vent'anni svolge attività di ricerca, insegnamento e consulenza in etica degli affari, responsabilità sociale d'impresa (CSR), gestione e rendicontazione di sostenibilità e teoria degli stakeholder. Su questi temi ha tenuto corsi a studenti e manager in Italia, Francia, Svizzera, Irlanda, Germania, Austria e negli Stati Uniti.

Alla IÉSEG School of Management insegna corsi di Business Ethics, CSR e Sustainability Management & Reporting a studenti e ai partecipanti dell'Executive MBA. È coordinatore del corso di Etica degli Affari (16 ore, 2 CFU) che ha progettato nel 2016 per tutti gli studenti IÉSEG del II anno.

I suoi interessi di ricerca comprendono l'Etica degli Affari, la Teoria degli stakeholder e l'imprenditorialità, concentrandosi sulla creazione di valore e sul processo decisionale etico in contesti organizzativi.

Nel 1999 Simone de Colle insieme a Lorenzo Sacconi ha fondato il "Progetto Q-RES" presso l'Università LIUC di Castellanza, un programma di ricerca multi-stakeholder che promuove uno standard di qualità per migliorare la responsabilità etica e sociale delle organizzazioni. Ha lavorato come Manager, Business Ethics & Integrity presso KPMG Sustainability Advisory Services a Londra, e come consulente di etica degli affari in Italia. Tra i suoi clienti figurano Mercer, British Airways, Diageo, Pfizer, GSK, Rio Tinto, CartaSì, Fondazione Italiana Accenture e l'Associazione bancaria italiana (ABI).

Simone è un co-autore di Stakeholder Theory: The State of the Art con R. Edward Freeman et al. (2010, Cambridge University Press), autore di diverse pubblicazioni in etica degli affari su riviste internazionali, tra cui l'Academy of Management Annals, Business Ethics: A European Review e il Journal of Business Ethics. Ha presentato la sua ricerca in numerose conferenze internazionali, come l'EBEN (European Business Ethics Network) e l'SBE (Society for Business Ethics). Ha lavorato come membro del Consiglio di AccountAbility, Londra, e come membro esperto del Working Group ISO sulla responsabilità sociale, contribuendo alla stesura dello standard ISO 26000. Attualmente vive tra Parigi e Verona.

image67

Leonardo de Colle

Leonardo de Colle è attore di teatro, insegnante ed esperto di Commedia dell'Arte. Nato a Verona nel 1964, ha conseguito il diploma di attore nel 1990 al 1° corso "Jacques Copeau" della Scuola di Teatro del Piccolo Teatro di Milano diretta da Giorgio Strehler e da allora ha preso parte come attore alle principali produzioni dirette dal Maestro Strehler tra cui Faust I e II, L’Isola degli Schiavi, Il Campiello, I Giganti della Montagna. Ha recitato  nei più prestigiosi teatri del mondo tra cui il Piccolo di Milano, l’Opera di Parigi, il BAM di New York, il Maly e il Moscow Art Theater di Mosca. Da oltre 25 anni fa parte della compagnia dell'Arlecchino servitore di due padroni, l’opera più rappresentativa della Commedia dell’Arte prodotta dal Piccolo Teatro con la regia di Strehler ed “esportata” nelle più importanti piazze mondiali (tra le più recenti Tokyo, Pechino, Auckland, Quito, Varsavia, Madrid, Bucarest, Shanghai). 

Ha recitato con importanti registi e attori italiani tra cui Giorgio Strehler, Luca Ronconi, Cesare Lievi, Eugenio Allegri, Renato Gabrielli, Gigi Proietti, Paolo Villaggio, Turi Ferro, Lamberto Puggelli, Robert Carsen, Carmelo Rifici, Giorgio Sangati, Giorgio Bongiovanni, Giancarlo Dettori, Franca Nuti, Paolo Valerio, Fabrizio Falco.

Ha preso parte a produzioni cinematografiche e televisive e lavora come attore, conduttore e autore tv – e in spot pubblicitari.

Collabora come voce narrante / lettore con istituzioni ed enti quali Piccolo Teatro di Milano, Fondazione Corriere della Sera, Circolo Filologico di Milano, Comune di Milano e altri, in occasione di celebrazioni ed eventi. 

Tiene corsi di lettura espressiva individuali, di gruppo e per aziende. 

Esperto di Commedia dell'Arte, allievo del Maestro Strehler e di Ferruccio Soleri, celebre Arlecchino, insegna tecniche di recitazione e Commedia dell'Arte in Italia e all'estero.

image68

Mace Perlman

 Mace Perlman è attore, insegnante e studioso di teatro. Ha iniziato la sua preparazione fisica per il teatro sotto la guida di Marcel Marceau alla sua Ecole Internationale de Mimodrame a Parigi.  Dopo gli studi presso la Stanford University (MA in Lettere e Filosofia), Mace ha proseguito la sua formazione in Italia, lavorando per sei anni al Piccolo Teatro di Milano, dove ha recitato nelle produzioni del Maestro Giorgio Strehler "Faust" e "Arlecchino servitore di due padroni" la produzione che ha girato il mondo dal 1947.  Negli Stati Uniti Mace ha recitato in prestigiosi teatri, dal Pearl Theatre allo Hartford Stage, interpretando molti ruoli shakespeariani, in particolare Mercuzio in Romeo e Giulietta, il Matto nel re Lear, il capitano Fluellen in Enrico V e Owen Glendower in Enrico IV, parte 1, Antonio nel Mercante di Venezia, e Claudio in Amleto. Ha recitato in dialetto veneziano Pantalone dei Bisognosi ne  "Le donne gelose" di Carlo Goldonia Toronto, Canada.

Mace ha insegnato utilizzando le maschere della Commedia dell'Arte in più di venti università, tra cui Harvard, Stanford, Notre Dame e University of Virginia. Ha insegnato recitazione presso il Conservatorio di Arti Teatrali e film al Purchase College (SUNY) e alla Stella Adler Conservatory di New York.

Come studioso di teatro Mace ha pubblicato "Reading and Interpreting the Capitano’s Multiple Mask-Shapes"  e un capitolo sull'influenza della Commedia dell'Arte sull'Arte di Strehler nel Routledge Companion to Commedia dell'Arte  (2017) e uno studio comparativo sui caratteri delle Maschere della Commedia dell'Arte e le loro controparti shakespeariane Intitolato  “Reading Shakespeare, Reading the Masks of the Italian Commedia: Fixed Forms and the Breath of Life” nel volume Transnational Exchange in Early Modern Theatre  (Ashgate, 2008). Recentemente ha pubblicato un saggio dal titolo “Giorgio Strehler’s Il gioco dei potenti: A Shakespearean Master Finds His Voice” nel libro Shakespeare, Italy, and Transnational Exchange: Early Modern to Present (Routledge, 2017). 

Mace Attualmente vive nella sua città natale di Greenwich, CT. Ha ricevuto il premio "Robert M Golden Award for Excellence in Scholarship and Performance" dell'Università di Stanford.

image69

Chiara Civera

Chiara Civera, è Professore Associato all'Università di Torino, Dipartimento di Management, ove ha conseguito il dottorato in Economia e Management. È visiting professor e ricercatrice in diverse università: London South Bank University e St. Mary's University a Londra (Regno Unito), Abat Oliba CEU a Barcellona (Spagna) e Darden School of Business, University of Virginia (Stati Uniti). È autrice di varie pubblicazioni internazionali su riviste scientifiche e libri sulla teoria degli stakeholder, sulla responsabilità sociale delle imprese e sulla sostenibilità. È la direttrice del Master internazionale in Food and Beverage Sustainable Entrepreneurship, il primo corso internazionale sulla sostenibilità e l'imprenditorialità condotto in tre paesi: Regno Unito, Italia e Spagna per 18 mesi.



image70

Lisa Biasetto

Lisa Biasetto è Professore Associato in Ingegneria dei Materiali presso l’Università di Padova, Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali, dove insegna Scienza e Tecnologia dei Materiali e Tecnologia dei Materiali nei corsi di Laurea e Laurea Magistrale in Ingegneria dell’Innovazione del Prodotto. 

I suoi interessi di ricerca sono rivolti allo sviluppo di materiali ottimizzati per la specifica applicazione sia in termini di proprietà che di efficienza del processo produttivo.

Lisa Biasetto collabora con Università ed Istituti di Ricerca ed aziende nazionali ed internazionali, tiene corsi per i professionisti sul tema dei materiali plastici, della progettazione leggera e dello sviluppo sostenibile del prodotto.

Docenze:

  • Sviluppo Sostenibile del Prodotto- Presso CUOA Business School all’interno del Progetto finanziato dalla Regione Veneto Economia Circolare, pensare oggi il domani sostenibile
  • I materiali plastici nella realtà industriale: struttura proprietà e processo

Progetti di Ricerca: 

LightRight- Materials For Lightweight Design https://www.lightright.eu/

image71